Presse New Holland BigBaler







DOPPIA ANNODATURA

  • LEGATURA DI PRECISIONE. GESTIONE DELICATA DEL PRODOTTO

    Da oltre 25 anni New Holland è all’avanguardia del settore con la sua tecnologia dei legatori a doppio nodo ed è costantemente alla ricerca di nuove soluzioni per migliorarla ulteriormente. Il sistema dei legatori a doppio nodo della BigBaler garantisce una densità più elevata della balla con minore sforzo di legatura. La tecnologia di legatura è stata calibrata alle dimensioni della BigBaler: quattro legatori per balla sui modelli BigBaler 870 e 890; sei legatori per balla sui modelli BigBaler 1270 e 1290. Ma non è tutto: con oltre 15.000 balle legate senza alcun errore, la precisione e l’affidabilità sono di serie. La gestione migliorata dei residui e il delicato sistema di deposizione della balla completano la tecnologia di legatura più avanzata del mercato. In poche parole, la BigBaler è ancora leader anche dopo un quarto di secolo.
  • LEGATURA SENZA INTOPPI PER UN’INTEGRITÀ ECCEZIONALE DELLA BALLA

    L’elevata densità della balla è garantita, in quanto durante la sua formazione non si creano sollecitazioni a carico dello spago o dei legatori. Come? È ora di scendere nei dettagli tecnici. Le due posizioni di alimentazione dello spago evitano che lo spago stesso scivoli lungo la balla mentre il prodotto viene spinto attraverso la camera di pressatura. Questo sistema permette di effettuare l'operazione di legatura con differenti tipi di raccolto garantendo la massima affidabilità e densità di pressatura.

  • LEGATORI PULITI PER UNA PRODUTTIVITÀ MIGLIORE

    L’affidabilità dei legatori è il cuore del processo di pressatura. Dopo tutto, è la qualità del nodo che fa una balla perfetta e non un semplice cumulo di materiale. Il carter riprogettato dei legatori li mantiene al riparo dai residui per migliorarne le prestazioni. Per analizzare il flusso di aria interno ai legatori è stata utilizzata un’avanzata tecnologia di fluidodinamica computazionale, che ha permesso di individuare le zone di aria stagnante dove si creano potenziali accumuli di prodotto. Per prevenire fin dall’inizio l’accumulo dei residui sono stati previsti tre ventilatori in posizione strategica. Per le operazioni in condizioni particolarmente polverose, come la pressatura della paglia del mais, è disponibile su richiesta un kit di soffiatori automatici, che dirige verso i legatori un getto di aria ad alta pressione. Il sistema è azionato in modo efficiente dai freni pneumatici del trattore. La frequenza è controllata attraverso il monitor IntelliView™.
  • SEGNALAZIONE IMMEDIATA DEGLI ERRORI DI LEGATURA

    Un sensore avanzato rileva immediatamente possibili, errori di legatura e li segnala all’operatore attraverso il monitor IntelliView™. Il sistema è completato dai tradizionali segnalatori a vista: quando un segnalatore si abbassa, è immediatamente chiaro all’operatore che si è verificata un’anomalia sul legatore.