Trinciacaricatrici New Holland FR – Tier 4A













STORIA FR

  • UNA RIVOLUZIONE NELLA RACCOLTA DEI FORAGGI

    Nel 1961 New Holland rivoluziona la raccolta meccanica dei foraggi: sull’onda del grande successo ottenuto dalla trinciacaricatrice trainata, costruisce la prima trinciacaricatrice semovente, il leggendario modello SP818. Con questa audace realizzazione, New Holland migliora enormemente le prestazioni in campo. In linea con questa ambiziosa filosofia, nei 50 anni successivi New Holland introduce una vasta gamma di innovazioni rivoluzionarie, pensate per migliorare ulteriormente la redditività delle vostre operazioni di raccolta dei foraggi. Oggi, la serie FR riflette l’impegno continuo di New Holland nell’offrire prodotti in grado di soddisfare anche i clienti più esigenti.
  • I PROGETTISTI DELLE “GIALLE” AL LAVORO NEL CENTRO DI ECCELLENZA DI ZEDELGEM

    Oggi, ad oltre mezzo secolo di distanza dalla progettazione e dalla costruzione della prima SP818 nello stabilimento di New Holland in Pennsylvania, i progettisti delle “gialle” al lavoro nel Centro di Eccellenza per le Macchine da Raccolta New Holland a Zedelgem in Belgio sono tuttora impegnati a sviluppare trinciacaricatrici di nuova generazione. Grazie al sofisticato processo di sviluppo prodotto e alle notevoli competenze delle maestranze che lavorano con impegno in una struttura produttiva World Class Manufacturing, le FR, così come tutte le macchine da raccolta al top della gamma, mietitrebbie CR e CX8000, e BigBaler, continuano a rappresentare un punto di riferimento per l’intero settore.
  • 1961:

    La SP818, la primissima trinciacaricatrice semovente New Holland, disponibile con una testata mais a una sola fila, è al lavoro nei campi della Pennsylvania. Comincia la rivoluzione nella raccolta dei foraggi.
  • 1968:

    Dalla linea di produzione esce il modello 1880, che offre più potenza e più produttività.
  • 1975:

    Con il modello 1890, inizia per davvero la corsa verso la conquista del primato della potenza. Viene lanciata la primissima macchina da 200 CV, con una nuova tecnologia del soffiatore che migliora lo scarico del prodotto.
  • 1977:

    Nel pieno della corsa verso il primato, viene lanciato il modello 1895: la prima trinciacaricatrice con rivelatore di metalli incorporato. Massima protezione della macchina e del bestiame.
  • 1979:

    Con il modello 2100 viene introdotto il motore in linea e la potenza viene aumentata fino a circa 300 CV. Anche la visibilità della cabina è notevolmente migliorata.
  • 1987:

    La protezione del rotore, l’affilatura automatica dei coltelli e l’inserimento del controcoltello sono alcune delle soluzioni rivoluzionarie introdotte sul modello 1915.
  • 1995:

    La Serie FX5, con una potenza di 450 CV, inaugura l’ormai leggendario rompigranella.
  • 1998:

    Per una maggiore capacità serve una maggiore potenza: la FX58 si adegua, con ben 571 CV.
  • 2003:

    Il nuovo millennio vede l’avvento della serie FX10 e del sistema di trasmissione idraulica dei rulli alimentatori HydroLoc™ con regolazione della lunghezza di taglio.
  • 2007:

    Viene presentata con grande successo la serie FR9000. I cinque modelli della serie offrono molte soluzioni tecnologiche ai vertici della categoria, come i sistemi HydroLoc™, MetaLoc™ e Variflow™.

  • 2007:

    La Serie FR9000 si aggiudica il prestigioso titolo di Macchina dell’Anno ad Agritechnica.
  • 2011:

    Mezzo secolo di primati nella raccolta dei foraggi viene festeggiato con un modello celebrativo in edizione limitata.

  • 2012:

    Viene presentata la Serie FR: il top della tecnologia delle trinciacaricatrici, con una qualità di taglio e una resa produttiva ai vertici del settore.