Vendemmiatrici New Holland VL5090 VM3090

NUOVA TESTATA DI RACCOLTA: IL PUNTO DI RIFERIMENTO MONDIALE

  • Le nuove testate di raccolta, frutto della tecnologia Braud, sono oscillanti e autolivellanti: una delle tante innovazioni della nuova gamma di vendemmiatrici per migliorare la qualità della raccolta.
  • Aggancio posteriore flessibile degli scuotitori: qualità della raccolta, flessibilità, semplicità operativa e rispetto della vegetazione

    Ogni scuotitore viene mantenuto in posizione da un nuovo sistema flessibile di aggancio brevettato, premiato con la medaglia d’oro per l’innovazione al Sitevi 2003 e all’Eima 2003. Questo sistema consente di controllare perfettamente l’azionamento degli scuotitori con la massima flessibilità operativa, migliorando ulteriormente le prestazioni complessive del sistema di scuotimento. Il risultato è una raccolta estremamente efficiente degli acini, nel pieno rispetto delle viti e del prodotto. Inoltre, il nuovo sistema di aggancio degli scuotitori è esente da manutenzione.
  • Innesto/disinnesto rapido degli scuotitori

    Per ottimizzare la qualità della raccolta e il rispetto della vegetazione, è necessario usare di volta in volta il minor numero possibile di scuotitori in funzione del tipo di vigneto in cui si lavora. A questo scopo è stato messo a punto un nuovo sistema brevettato. Premiato con la medaglia d’oro per l’innovazione al Sitevi 2003 e all’Eima 2003, questo sistema permette:
    - l’attivazione facile e rapida degli scuotitori temporaneamente disattivati, quando necessario;
    - la registrazione facile e rapida della posizione verticale degli scuotitori.
    Il controllo ottimale dell’azionamento degli scuotitori incide favorevolmente sulla pulizia del raccolto. La qualità della raccolta risulta così ottimizzata, il lavoro facilitato ed i costi di esercizio ridotti, in quanto viene messo in funzione solo il numero di scuotitori necessari.
  • Regolazione rapida della distanza orizzontale tra gli scuotitori

    La variabilità della quantità di fogliame e delle condizioni di raccolta e i diversi tipi di vitigno rendono necessario regolare la distanza orizzontale tra gli scuotitori. L’operatore può controllare questa distanza sul monitor. Grazie a questo automatismo integrato e di facile impiego, l’impostazione degli scuotitori è talmente veloce da assicurare il pieno rispetto delle viti in qualsiasi tipo di vigneto.