Trattori New Holland T6 – Tier 4A

Max. EPM 143 a 175 CV

AUTO COMMAND TRANSMISSIONTRASMISSIONE AUTO COMMAND™

  • CARATTERISTICHE AVANZATE NEW HOLLAND CON L’EFFICIENTE TRASMISSIONE AUTO COMMAND™

    Progettata e costruita da New Holland, la trasmissione Auto Command™ è disponibile sui modelli T6.140, T6.150 e T6.160. Questa nuovissima trasmissione a variazione continua (CVT) sfrutta i vantaggi della presa diretta del moto in più punti con un’efficienza meccanica del 100%. Questi punti sono stati ingegnerizzati con precisione per garantire una perfetta corrispondenza alle velocità più utilizzate durante le lavorazioni del terreno, specialmente per le colture di alto valore commerciale, e i trasporti. L’efficienza della trasmissione è ulteriormente migliorata dalla gestione avanzata a doppia frizione. Il risultato è la trasmissione CVT più fluida e più produttiva del mercato.

  • VELOCITÀ PER OGNI TIPO DI IMPIEGO

    La trasmissione Auto Command™ permette di impostare velocità variabili da 0,02 km/h fino a 40 km/h con una regolazione di 0,01 km/h. Nessuna soluzione di continuità. Nessun cambio di gamma. Solo una velocità infinitamente variabile e adatta a qualsiasi esigenza.
  • SFRUTTAMENTO OTTIMALE DELLA COPPIA DEL MOTORE

    New Holland ha sviluppato la trasmissione Auto Command™ per sfruttare al meglio le caratteristiche dei motori New Holland a basso regime e a coppia elevata. Con la versione “economy” fino a 40 km/h, il motore può girare a un regime di soli 1.700 giri/min.
  • ACTIVE STOPSTART

    Una caratteristica essenziale dell’Auto Command è il sistema Active StopStart. Non appena il trattore si ferma, la trasmissione ne impedisce qualsiasi movimento, sia in avanti che all’indietro. Anche in presenza di un carico pesante. E nelle partenze da fermo, non c’è alcun rischio che il trattore arretri, nemmeno sui terreni in forte pendenza.
  • REGOLAZIONE PRECISA DEL REGIME DEL MOTORE

    Quando si lavora in modalità Auto e in modalità Cruise, l’azionamento del comando per il rallentamento del cambio automatico, situato alla destra dell’operatore, permette di ridurre il regime motore a cui si ottiene la massima velocità d’avanzamento. Questo significa che si può raggiungere una velocità di 40 km/h a regimi motore molto più bassi, risparmiando combustibile. La modalità PdP vi consente invece di ridurre opportunamente il regime della PdP prima di ridurre la velocità di avanzamento. Ideale nelle operazioni di erpicatura su suoli irregolari e parzialmente compattati.