L’innovativo sistema autolivellante degli attrezzi dei sollevatori telescopici New Holland si aggiudica il premio per l'innovazione all’EIMA

7 ottobre 2022
L’innovativo sistema autolivellante degli attrezzi dei sollevatori telescopici New Holland si aggiudica il premio per l'innovazione all’EIMA

Maggiore precisione di livellamento dell'attrezzo, possibili perdite di carico ridotte al minimo, diminuzione dei tempi/costi di manutenzione e aumento della produttività con minore sforzo per l'operatore sono i principali vantaggi di un sistema autolivellante degli attrezzi dei sollevatori telescopici sviluppato da New Holland, che si è aggiudicato uno dei premi per l'innovazione all’EIMA. I vincitori sono stati annunciati durante una cerimonia il 5 ottobre a Bologna, in vista dell’edizione 2022 della fiera (9-13 novembre).

Il sistema di autolivellamento elettroidraulico del porta-attrezzi dei sollevatori telescopici New Holland ha ricevuto un premio per l'innovazione EIMA nel corso di una cerimonia tenutasi nel centro storico di Bologna, il 5 ottobre 2022, un mese prima dell’edizione 2022 della stessa kermesse, che si svolgerà dal 9 novembre e 13 nel quartiere fieristico del capoluogo emiliano.

Per mantenere un attrezzo come una benna o una forca per pallet parallela al suolo durante il sollevamento e l'abbassamento del braccio, gli attuali sollevatori telescopici utilizzano il più delle volte un sistema basato sulla compensazione idraulica tra un cilindro di inclinazione e un cilindro di compensazione, i cui movimenti sono regolati dal cilindro di sollevamento. Durante il sollevamento o l'abbassamento del braccio, l'olio fluisce dal cilindro di compensazione al cilindro di inclinazione in modo da mantenere l'attrezzatura orizzontale e parallela al suolo e il carico protetto.

Tuttavia, la portata d'olio scambiata tra i cilindri di inclinazione e compensazione è costante e indipendente dal tipo di attrezzo impiegato. Questo significa che, quando si cerca di mantenere le forche parallele al suolo, l'angolo di deviazione può essere di appena +/- 3°, mentre con una benna può arrivare potenzialmente fino a +/- 12°.

Sensori di angolazione al posto del cilindro di compensazione idraulico
Per ottenere la massima precisione ed efficienza del sistema di livellamento, i progettisti New Holland hanno sviluppato una soluzione che elimina il cilindro di compensazione e incorpora due sensori angolari, uno nella parte posteriore del braccio per monitorare l'angolo del braccio rispetto alla macchina, e uno nella parte anteriore del braccio, sul porta-attrezzi, per monitorare l'angolo di quest’ultimo rispetto al braccio. Questi due sensori inviano i dati di posizione in tempo reale a una centralina elettronica. Il software della macchina è quindi in grado di calcolare istantaneamente l'esatta portata d'olio che deve essere mandata al cilindro di inclinazione, in base alla posizione del braccio e all'orientamento del porta-attrezzi, in un circuito chiuso. Questo fa sì che, a prescindere che il sollevatore stia utilizzando delle forche o una benna, sia garantita una precisione di autolivellamento ottimale.

"Questa soluzione offre significativi vantaggi agli utenti, con un notevole miglioramento dell'efficienza nelle operazioni eseguite con la macchina", spiega Oscar Baroncelli, Head of Tractors and Telehandler New Holland Agriculture.

“Non solo assicura perdite di materiale limitate grazie al perfetto livellamento, ma in assenza del cilindro di compensazione si riducono i tempi e i requisiti di manutenzione inoltre la macchina risulta più facile da usare, in quanto l'operatore non deve intervenire con il joystick per integrare il livellamento automatico. Siamo lieti che questi fattori siano stati riconosciuti dalla giuria dei premi per l’innovazione dell’EIMA e siamo impazienti di rivelare ulteriori dettagli su queste novità nel corso dell’edizione 2022 di Bologna".

Ultime notizie
MOSTRA TUTTO
Eventi e iniziative
New Holland Parts & Service è presente ad Agritechnica 2023 in nome della sostenibilità per ridurre l'impronta di carbonio in agricoltura

New Holland Parts & Service è presente ad Agritechnica 2023 in nome della sostenibilità per ridurre l'impronta di carbonio in agricoltura

L'area New Holland Parts & Service ad Agritechnica 2023 presenterà le iniziative legate alla sostenibilità che gravitano intorno all'area dei servizi a disposizione dei clienti, adottando un approccio a 360 gradi alla sostenibilità in agricoltura, coinvolgendo quindi non solo le macchine e propulsioni alternative, ma anche i processi legati ai ricambi e all'assistenza completa.
Mietitrebbie
New Holland presenta in anteprima la CR11, la mietitrebbia flagship di ultima generazione

New Holland presenta in anteprima la CR11, la mietitrebbia flagship di ultima generazione

Nel quadro di importanti sviluppi nel settore della raccolta ad alta capacità, New Holland Agriculture presenta in anteprima ad Agritechnica 2023 la nuova CR11, dotata di nuove tecnologie all’avanguardia che contribuiranno a ridurre il costo totale della raccolta e ad aumentare la redditività per le grandi aziende cerealicole.
Trattori
I nuovi trattori T4 LP Stage V completano gli aggiornamenti della gamma New Holland T4 Specialty

I nuovi trattori T4 LP Stage V completano gli aggiornamenti della gamma New Holland T4 Specialty

New Holland Agriculture presenta i trattori speciali T4 LP (a profilo ribassato), che vanno a integrare i modelli T4 F (frutteto), N (stretto) e V (vigneto) recentemente aggiornati.