Più potenza. Più intelligenza. New Holland presenta il nuovo T7.340 HD con PLM Intelligence

26 settembre 2023
New Holland presenta il nuovo T7.340 HD con PLM Intelligence
  • New entry nella gamma di trattori ad alta potenza di New Holland
  • Innalza a 340 CV la potenza massima della serie T7 Heavy Duty
  • Migliora la produttività con funzioni come la modalità Integrated Baler Control
  • Il pacchetto Uptime Pack Plus offre estensione di garanzia, soluzioni di assistenza clienti massimizzate e formazione degli operatori.

Con l’introduzione del T7.340 HD con PLM Intelligence, New Holland Agriculture lancia un nuovo modello di punta per la sua serie di trattori T7 HD, portando la potenza della gamma in una nuova dimensione. Il nuovo trattore da 340 CV (max) eredita stile e caratteristiche principali dagli affermati trattori T7.290 HD da 288 CV (max) e T7.315 HD da 313 CV (max) (che rimangono nella gamma), offrendo però più potenza a parità di valori di peso e dimensioni. Questo modello comprende inoltre la nuova tecnologia integrata per la prima volta sul modello di recente introduzione T7.300 LWB, il trattore più grande della gamma sotto la linea T7 HD.

“Gli agricoltori e i contoterzisti di tutta Europa richiedono sempre più potenza dai trattori con un design compatto, per usufruire di un elevato rapporto potenza/peso, una migliore manovrabilità e una maggiore efficienza nei consumi", spiega Oscar Baroncelli, New Holland Agriculture Head of Tractors and Telehandlers “Questo è stato l'obiettivo dei nostri progettisti nello sviluppare il nuovo T7.340 HD. Riteniamo che offra il pacchetto di potenza, dimensioni e intelligenza che i clienti cercano per aumentare la produttività aziendale".

Il T7.340 HD, che estende ulteriormente le versioni HD disponibili nel segmento ad alta potenza, monta un motore FPT Industrial ECOBlue™ HI-eSCR 2 Stage V NEF con intervalli di manutenzione di 750 ore che sono fino al 50% più lunghi rispetto a diversi concorrenti. Con testata, pistoni e raffreddamento migliorati, il motore genera una coppia massima di 1.353 Nm e una potenza massima di 340 CV in tutte le condizioni, fornendo le caratteristiche richieste per le applicazioni più impegnative con la PdP. Con 630 litri, quello del T7.340 HD è il serbatoio del carburante più capiente di questo segmento, per una maggiore autonomia tra un rifornimento e l’altro. La trasmissione a variazione continua AutoCommand di New Holland beneficia di molteplici aggiornamenti quali un'unità idrostatica di maggiore capacità e nuovi ingranaggi più robusti, oltre a un differenziale posteriore maggiorato, che contribuiscono a garantire la giusta affidabilità e la massima produttività. Il risultato è un’elevata potenza abbinata alla manovrabilità tipica dei trattori di medie dimensioni, oltre a un miglior rapporto peso/potenza. I requisiti di movimentazione degli attrezzi sono soddisfatti da un sollevatore posteriore con una capacità di 11.058 kg, un sollevatore anteriore opzionale con una capacità di 6.016 kg, fino a cinque distributori ausiliari posteriori e fino a tre distributori ausiliari anteriori, tutti alimentati da un impianto idraulico a circuito chiuso da 165 o, a richiesta, da 220 litri/min. I regimi di rotazione della presa di potenza perfezionata sono 540, 540E, 1.000 e 1.000E giri/min, per adattarsi a una vasta gamma di applicazioni, mentre la presa di potenza anteriore offre i regimi 1.000 e 1.000 E, massimizzando il risparmio di carburante per le attività che richiedono una potenza ridotta.

Unitamente ai due modelli T7 HD più piccoli, il nuovo T7.340 HD
beneficia inoltre della tecnologia introdotta sui modelli della gamma T7 di dimensioni inferiori, il T7 a passo lungo, recentemente dotato di sistema PLM Intelligence. Questa tecnologia comprende il controllo integrato delle Big Baler New Holland, che migliora il comfort dell'operatore ottimizzando l'interazione tra il trattore e la pressa trainata. Questo sistema anticipa la corsa del pistone durante la pressatura del prodotto raccolto, mantenendo costante il regime di rotazione del motore e, di conseguenza, della presa di potenza, riducendo quindi il movimento della cabina del 15% e abbattendo il consumo di carburante fino al 12% durante il ciclo di pressatura, poiché il motore viene sottoposto a minori sbalzi di potenza.

Il T7.340 HD introduce inoltre nella gamma T7 HD maggiori livelli di connettività. Integra infatti il sistema di gestione TIM (Tractor-Implement-Management), che consente il trasferimento dei dati da e verso gli attrezzi compatibili collegati, al fine di aumentare la produttività fornendo un certo grado di controllo del trattore, ad esempio modificando automaticamente la velocità di avanzamento rispetto alla grandezza dell'andana durante la pressatura.

Come con gli altri trattori T7 HD, l'operatore può regolare i comandi operativi principali nel massimo comfort tramite il bracciolo SideWinder Ultra, già presente su altre gamme di trattori New Holland nella fascia alta di potenza. Il terminale touchscreen IntelliView™ 12 standard, compatibile con ISOBUS, mantiene l'operatore perfettamente informato e semplifica la gestione del trattore e degli attrezzi. Un secondo schermo IntelliView™ 12 opzionale consente un’ulteriore personalizzazione e una migliore leggibilità. Ad esempio ponendo i comandi del veicolo sullo schermo principale e le applicazioni di agricoltura di precisione sul monitor aggiuntivo, le funzioni possono essere facilmente spostate tra un monitor e l’altro. I sistemi IntelliTurn™ed Headland Turn Sequence II permettono di automatizzare le svolte alle capezzagne, sterzando e azionando l'attrezzo in base all'indicatore di fine campo GPS.

Altre caratteristiche di comfort della cabina includono un migliore isolamento acustico, con una riduzione del livello fonometrico ad appena 66 dBA, leader del settore, oltre a più spazio per riporre gli oggetti e a richiesta l'esclusivo display CentreView™ che pone i dati essenziali del trattore nel campo visivo del conducente al centro del volante. Il sistema di sospensione idraulico della cabina Active Comfort Ride™ migliora il comfort e la produttività nel lavoro e nel trasporto, mentre l’impianto di climatizzazione ottimizzato migliora l'atmosfera in cabina e un pacchetto di luci a LED a 360° facilita il lavoro notturno.

Il nuovo T7.340 HD, come gli altri modelli della gamma, è supportato dal nuovo pacchetto Uptime Pack Plus, che offre una garanzia completa Uptime Warranty di tre anni/3.000 ore, oltre a formazione degli operatori, controlli periodici ed assistenza remota, per aiutare i clienti a semplificare le attività aziendali, risparmiare risore e ridurre i costi di gestione. Con il sistema PLM Intelligence integrato di serie nel T7.340 HD, il trattore viene fornito di serie con un pacchetto di telematica avanzata di cinque anni, per aiutare i proprietari e gli operatori a ottenere il massimo dai dati relativi a flotta, azienda agricola e campi al fine di migliorare l’operatività.

“Nel prossimo futuro assisteremo a una serie di lanci mirati nell'ambito della strategia di New Holland, volta a offrire agli agricoltori la gamma di trattori ad alta potenza più avanzata sul mercato, perfettamente abbinata alle macchine da raccolta più evolute e alle tecnologie di PLM intelligence più innovative.” fa notare Carlo Lambro, Brand President di New Holland Agriculture. “Il 2021 è stato l'anno del T7 Heavy Duty, nel 2022 abbiamo presentato il nuovo T7 a passo lungo. Il 2023 è l'anno dell'ampliamento della gamma HD con il T7.340 Heavy Duty. È un cambio di passo che il mercato percepirà sicuramente”.

Ultime notizie
MOSTRA TUTTO
Sollevatori telescopici e caricatori frontali
I miglioramenti del comfort e dell’idraulica alla base dell’evoluzione dei sollevatori telescopici

I miglioramenti del comfort e dell’idraulica alla base dell’evoluzione dei sollevatori telescopici

A seguito dei continui investimenti nello stabilimento di Lecce, dove vengono costruite le macchine movimento terra, ad Agritechnica 2023 New Holland presenterà numerosi aggiornamenti per i suoi sollevatori telescopici TH, una gamma composta da 4 modelli e 2 versioni.
Mietitrebbie
New Holland presenta in anteprima la CR11, la mietitrebbia flagship di ultima generazione

New Holland presenta in anteprima la CR11, la mietitrebbia flagship di ultima generazione

Nel quadro di importanti sviluppi nel settore della raccolta ad alta capacità, New Holland Agriculture presenta in anteprima ad Agritechnica 2023 la nuova CR11, dotata di nuove tecnologie all’avanguardia che contribuiranno a ridurre il costo totale della raccolta e ad aumentare la redditività per le grandi aziende cerealicole.
Eventi e iniziative
New Holland Parts & Service è presente ad Agritechnica 2023 in nome della sostenibilità per ridurre l'impronta di carbonio in agricoltura

New Holland Parts & Service è presente ad Agritechnica 2023 in nome della sostenibilità per ridurre l'impronta di carbonio in agricoltura

L'area New Holland Parts & Service ad Agritechnica 2023 presenterà le iniziative legate alla sostenibilità che gravitano intorno all'area dei servizi a disposizione dei clienti, adottando un approccio a 360 gradi alla sostenibilità in agricoltura, coinvolgendo quindi non solo le macchine e propulsioni alternative, ma anche i processi legati ai ricambi e all'assistenza completa.